Eventi

« Settembre 2018 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
"L'appetito vien mangiando, la sete se ne va bevendo" (Rabelais)

Salone del Gusto e Terra Madre 2014

Torna alla lista delle news

 

Organizzato da Slow Food, dalla Regione Piemonte e dalla città di Torino, con la collaborazione del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, l’evento internazionale Salone del Gusto, quest’anno alla sua 10° edizione, arriva a Torino. Dedicato al mondo del cibo, il Salone del Gusto si unisce di nuovo all’incontro internazionale di Terra Madre, la rete mondiale di produttori di piccola scala, che è ora al suo 10° anno.
Il Salone del Gusto e Terra Madre 2014 avrà luogo dal 23 al 27 ottobre nel Centro Fiere Lingotto di Torino e prevede la presenza di oltre 1.000 espositori provenienti da più di 130 paesi, 300 Presidi Slow Food, cuochi, agricoltori, pescatori, esperti, artigiani, rappresentanti del mondo del vino e gastronomico, e le comunità degli alimenti di Terra Madre.


Due temi principali sono al centro dell’edizione di quest’anno: in primo luogo, l’Arca del Gusto, progetto internazionale di Slow Food concepito per catalogare e promuovere gli alimenti a rischio di estinzione. Il Salone ha uno spazio specifico dedicato all’Arca del Gusto, per raccontare le storie individuali di queste piccole produzioni di qualità che fanno parte della cultura, della storia e della tradizione dell’intero pianeta e che spiegano la sua realtà e il suo valore. Il secondo tema principale è l’Agricoltura Familiare, in linea con la FAO che stabilisce il 2014 come anno Internazionale dell’Agricoltura Familiare (AIAF). Gli orti che Slow Food sta creando all’interno del progetto 10.000 Orti in Africa, mostrano l’agricoltura di piccola scala praticata nelle comunità o nelle scuole in Africa e sono eccellenti esempi di agricoltura familiare. Salone del Gusto e Terra Madre offre la possibilità di conoscere maggiori dettagli riguardo questo progetto, durante le conferenze o direttamente dai delegati africani che vi stanno lavorando.


Una novità tra gli spazi di quest’anno è la Scuola di Cucina, nuovo format che conserva comunque l’approccio di Slow Food all’educazione alimentare. La Scuola di Cucina è un luogo di scambio, dove i partecipanti sono attivamente coinvolti nella preparazione dei piatti, proprio come in una vera cucina di un ristorante.


Al centro di ogni edizione del Salone del Gusto e Terra Madre ci sono una serie di temi alimentari di grande attualità, specialmente alla luce dei problemi ambientali, agricoli, sociali e di salute collegati al cambiamento climatico, all’aumento della popolazione, alla fame nel mondo e molti altri. Grandi esperti partecipano alle discussioni sulle questioni chiave (il benessere animale, gli sprechi alimentari, l’accumulo di rifiuti, il consumo di carne, le popolazioni indigene, le api, l’agricoltura familiare, etc…) in un programma intenso di conferenze e laboratori, per mostrare l’impatto che hanno la nostra alimentazione e le nostre abitudini di consumo sull’ecosistema del pianeta e sul benessere delle persone e degli animali.

 

fonte

www.salonedelgusto.com