Eventi

« Giugno 2017 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30
Non mangio mai ostriche. Il cibo mi piace morto. Non malato, né ferito, morto. (Woody Allen)

Vermentino di Gallura DOCG Sinfonia Gallurese 2014 Consorzio San Michele

Torna alla lista delle recensioni

Inizia davvero bene questa serata tra amiche, finalizzata alla conoscenza e scambio di opinioni sul Vermentino di Gallura , un vino che sottolinea i caratteri fieri ed autentici di questa meravigliosa terra, forse troppo spesso associata alla mondanità costiera piuttosto che ai prodotti enogastronomici che ci dona.
I vini sulla mia tavola sono del Consorzio San Michele, comune di Berchidda provincia di Olbia-Tempio; i nomi di fantasia assegnati ai vini ci incuriosiscono alquanto e ci spingono a non indugiare oltre nell’assaggio.
Il primo è il SINFONIA GALLURESE Vermentino di Gallura Docg 2014: il vino presenta un colore giallo paglierino scarico, al naso risulta intenso e persistente, le note sono comunque delicate, fresche, floreali e fruttate.
Al primo sorso percepiamo istintivamente la garbata freschezza unita alla giusta sapidità e mineralità del vino, giunge quasi contemporaneamente la sensazione del pompelmo , della susina, a seguire la ginestra e genziana che prolungano in bocca la persistenza di questo accattivante Vermentino chiudendo infine con una leggera nota mandorlata.
Davanti a noi ora il secondo vino: INVIDIA GALLURESE Vermentino di Gallura Docg 2014. Il colore è sempre paglierino ma più carico del precedente; facciamo roteare il vino nel calice e subito notiamo la maggiore consistenza e la lentezza con cui si lascia scivolare lungo le pareti lasciando delicati archetti uniformi. Al naso la sensazione è di un tripudio di sentori incalzanti che vanno dal floreale al fruttato con un preciso ricordo di erbe aromatiche, di macchia mediterranea. Al primo sorso ci invade la pesca, il pompelmo poi la banana e l’ananas ed infine la frutta secca e poi ancora nel finale una leggera chiusura amarognola di mandorla e una buona sapidità che allunga la persistenza di questo splendido bouquet fruttato e floreale. Perfetto l’equilibrio tra alcolicità da un lato e freschezza e sapidità dall’altro. Comprendiamo pienamente il perché del nome INVIDIA assegnato a questo vino
Ci resta ancora un vino da assaggiare : SUPERBIA GALLURESE Vermentino di Gallura Docg 2014. Il colore si presenta giallo paglierino con riflessi dorati, ha maggiore consistenza e struttura dei precedenti. Al naso i sentori di frutta sono più maturi, con netta predominanza di frutta esotica , datteri e sempre molto presente la percezione di macchia mediterranea. Al primo sorso confermiamo la complessità aromatica percepita al naso. Pieno, rotondo, l’alcolicità invade la bocca ma è subito compensata dalla freschezza e dalla sapidità che sentiamo lunga ed intensa.
Gli abbinamenti culinari per questi tre vini spaziano dall’aperitivo alle cozze gratinate, crostacei, polpo con patate, zuppa di pesce, coda di rospo al forno, verdure grigliate. Con il terzo vino, di maggiore corpo e struttura ci potremmo abbinare una gallinella in guazzetto o un’anguilla alla brace o formaggi di media stagionatura.
Qualsiasi abbinamento si prediliga non possiamo prescindere dalla compagnia con cui beviamo un calice di vino . Emozioni ed intensità dei ricordi rendono un vino memorabile

Maestro Sommelier Angela Grimaldi

Consorzio San Michele
Loc. San Michele
07022 BERCHIDDA (OT)
www.consorziosanmichele.com