Eventi

« Settembre 2017 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30
Il vino è la parte intellettuale del pranzo. (Mary Renault)

Antipasto Rinascimentale

Torna alla lista delle ricette

 

La mia uva

Antipasto Rinascimentale

I chicchi sono di pasta sfoglia (un tempo pasta di pane)
All’interno di ogni acino c’è un salume o un formaggio che spazia da:

  • prosciutto cotto e fontina
  • salame
  • Pera e emmenthal
  • Pancetta dop Piacentina
  • Scamorza affumicata
  • Prosciutto di Parma

Ingredienti per quattro persone:

  • una o più confezioni di pasta sfoglia già pronta
  • un uovo
  • due/tre fette di salame
  • 50 gr. prosciutto cotto
  • 50 gr. pancetta Piacentina
  • 50 gr. fontina
  • 1 pera che taglieremo a dadini e uniremo a 50 gr: di emmenthal

Esecuzione:

Su una placca da forno disporre gli acini riempiti dei vari ingredienti, spennellati con uovo sbattuto e cuocre per 15/20 min a 175°.

Tenerli ben separati per evitare che gonfiando durante la cottura si attacchino tra di loro.

Con gli avanzi della pasta creare il tralcio e la foglia.

Terminata la cottura comporre il grappolo

Abbinamento Cibo - Vino:

Rotari Trento Doc, spumante metodo classico, dall’ottimo rapporto qualità prezzo, bella acidità, bollicine fini e continue, con un perlage continuo che sale dal fondo del bicchiere.

Un ottimo inizio pasto!