Eventi

« Novembre 2017 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30
Non possono piacere a lungo né vivere i versi scritti dai bevitori d’acqua. (Quinto Orazio Flacco)

Maialino al forno con patate

Torna alla lista delle ricette

Per 6 persone:

un cosciotto di maialino completo di costolone, del peso di circa 2,5 kg:

Esecuzione
Tagliare o farsi tagliare il maialino a pezzi per facilitare la cottura.
La sera prima cospargere la carne con un trito di rosmarino, salvia, aglio e sale.


Far rosolare la carne a fuoco vivo, poi coprirla con due pugni abbondanti di foglie di mirto secche, irrorare con una bottiglia di buon vino bianco (vernaccia sarda o altro), lasciar cuocere per 60 min a 200 ° poi abassare a 175 e proseguire la cottura per altri 60 min.

Controllare di tanto in tanto la rosolatura, se dovesse seccarsi troppo bagnare con brodo, anche vegetale.

In tutto dovrà cuocere per circa tre ore e risultare morbido.
Pelare le patate, tagliarle grossolanamente, cuocerle in poco olio, condendo con gli stessi aromi del maialino.


Prima che la cottura delle patate sia ultimata, toglierle dal fuoco unirle al maialino, rimettere in forno per 15 minuti e servire.

Abbinamento:
A questo piatto ho abbinato un vino considerato uno dei cinquanta vini da sballo: Turriga 2002 (uvaggio di Canonau, Carignano, Bovale e Malvasia Nera).

Vino di grande complessità dai tannini potenti ma non invadenti, ampio e con un bouquet meraviglioso.