Eventi

« Novembre 2017 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30
Il vino aggiunge un sorriso all’amicizia e una scintilla all’amore. (Edmondo De Amicis)

Strauben

Torna alla lista delle ricette

Dolce tipico dell’Alto Adige


Ingredienti:

  • Farina 300 gr.
  • grappa 1 bicchierino
  • zucchero 40 gr.
  • burro 25 gr.
  • tre uova
  • Latte 250 cc.
  • Panna da montare 250 cc
  • frutti di bosco surgelati una confezione da 250 gr.
  • zucchero vanigliato una bustina
  • Zucchero semolato 100 gr. 
  • Pectina un cucchiaino
  • Olio di semi di arachide per friggere.


Esecuzione: In una terrina mettere tutti gli ingredienti e il burro precedentemente fatto fondere.
Lavorare molto bene con le fruste a velocità tre, alcune ricette prevedono di unire gli albumi montati a neve ben ferma; io per ottenere una maggiore croccantezza unisco tuorli ed albume assieme.


Montare la panna con le fruste a velocità tre e dolcificare con parte dello zucchero a velo vanigliato.

In un tegame antiaderente mettere i frutti di bosco , lo zucchero e la pectina (è un addensante naturale ricavato dalle mele). Far cuocere una mezz’ora e lasciare raffreddare.

In una padella fare scaldare l’olio, prendere un imbuto e riempirlo di pastella, chiudere il foro di uscita con un dito e quando l’olio sarà sufficientemente caldo far scendere la pastella. Giocando di fantasia potremo ricavare dolci dalle forme più strane. Cuocere da entrambe le parti e porre ad asciugare su carta da cucina.

Impiattamento: spolverarizzare un piatto con lo zucchero a velo, porvi la Strauben anch’essa cosparsa di zucchero, al centro mettere una cucchiaiata di composta di frutti di bosco e lateralmente una cucchiaiata di panna montata.
Vino in abbinamento: Moscato D’Asti Docg Casina Fonda, dolce ma non stucchevole .

 

Variante, della serie giro di 360°, preparare la pastella, ma al posto dello zucchero mettervi un cucchiaino di sale fino, e cuocete delle fritelline un poco più piccole di un piattino da caffè.
Preparate un’insalata di Soncino(valerianella), un’arancia pelata a vivo, filetti di noci e conditela con un’ottimo olio di oliva E/vergine e aceto di mele.
Una trota salmonata affumicata, alla quale avremo tolto la pelle.
Impiattamento: mettere in un piatto una cucchiaiata di insalata, una frittella, su cui sovrapporremo la trota sminuzzata a mano grossolanamente, un filo d’olio.

Vino in abbinamento: Gewurztraminer Nussbaumer della cantina Tramin annata 2009, semplicemente stupendo