Eventi

« Giugno 2018 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30
Non ricordo il nome del luogo nè quello della ragazza, ma il vino, mio Dio, era uno Chambertin. (Hillaire Belloc)

Strauben

Torna alla lista delle ricette

Dolce tipico dell’Alto Adige


Ingredienti:

  • Farina 300 gr.
  • grappa 1 bicchierino
  • zucchero 40 gr.
  • burro 25 gr.
  • tre uova
  • Latte 250 cc.
  • Panna da montare 250 cc
  • frutti di bosco surgelati una confezione da 250 gr.
  • zucchero vanigliato una bustina
  • Zucchero semolato 100 gr. 
  • Pectina un cucchiaino
  • Olio di semi di arachide per friggere.


Esecuzione: In una terrina mettere tutti gli ingredienti e il burro precedentemente fatto fondere.
Lavorare molto bene con le fruste a velocità tre, alcune ricette prevedono di unire gli albumi montati a neve ben ferma; io per ottenere una maggiore croccantezza unisco tuorli ed albume assieme.


Montare la panna con le fruste a velocità tre e dolcificare con parte dello zucchero a velo vanigliato.

In un tegame antiaderente mettere i frutti di bosco , lo zucchero e la pectina (è un addensante naturale ricavato dalle mele). Far cuocere una mezz’ora e lasciare raffreddare.

In una padella fare scaldare l’olio, prendere un imbuto e riempirlo di pastella, chiudere il foro di uscita con un dito e quando l’olio sarà sufficientemente caldo far scendere la pastella. Giocando di fantasia potremo ricavare dolci dalle forme più strane. Cuocere da entrambe le parti e porre ad asciugare su carta da cucina.

Impiattamento: spolverarizzare un piatto con lo zucchero a velo, porvi la Strauben anch’essa cosparsa di zucchero, al centro mettere una cucchiaiata di composta di frutti di bosco e lateralmente una cucchiaiata di panna montata.
Vino in abbinamento: Moscato D’Asti Docg Casina Fonda, dolce ma non stucchevole .

 

Variante, della serie giro di 360°, preparare la pastella, ma al posto dello zucchero mettervi un cucchiaino di sale fino, e cuocete delle fritelline un poco più piccole di un piattino da caffè.
Preparate un’insalata di Soncino(valerianella), un’arancia pelata a vivo, filetti di noci e conditela con un’ottimo olio di oliva E/vergine e aceto di mele.
Una trota salmonata affumicata, alla quale avremo tolto la pelle.
Impiattamento: mettere in un piatto una cucchiaiata di insalata, una frittella, su cui sovrapporremo la trota sminuzzata a mano grossolanamente, un filo d’olio.

Vino in abbinamento: Gewurztraminer Nussbaumer della cantina Tramin annata 2009, semplicemente stupendo