Eventi

« Settembre 2017 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30
Il vino è la parte intellettuale del pranzo. (Mary Renault)

Risotto agli asparagi

Torna alla lista delle ricette

Per quattro persone

Ingredienti:

  • 200/250 gr di riso Carnaroli
  • uno scalogno piccolo
  • 400 gr. punte di asparagi freschi
  • un cucchiaio di burro
  • due litri di brodo
  • sale pepe qb,
  • un pizzico di Ras al Hanout (mix di spezie che si acquista nei negozi mediorientali),
  • parmigiano reggiano a piacere
  • olio E/VO

Esecuzione: lavare gli asparagi e cuocerli per circa 20/25 minuti.

Poiché i miei commensali non amano i pezzi degli ingredienti troppo grossi, io li frullo nel mixer conservando almeno un asparago per ogni commensale, per guarnire il piatto.
In una casseruola, metto due o tre cucchiai di olio e faccio imbiondire lo scalogno tritato finemente.

Introduco il riso e lo faccio tostare, poi comincio a unire il brodo , la prima volta copro il riso, poi un mestolo alla volta.

A metà cottura introduco gli asparagi frullati, il Ras al Hanout, aggiusto di sale e pepe e termino la cottura.

Toglieremo dal fuoco la casseruola quando il riso è ancora all’onda, a questo punto inizieremo la mantecatura del riso, introducendo il burro ed un paio di cucchiai di parmigiano e lavorando con un cucchiaio di legno con rapidi movimenti circolari.

Impiatteremo decorando con un asparago.

Abbinamento cibo/vino: Sauvignon az.La Tunella 2012, vino dai profumi franchi ed intriganti di vegetale, peperone giallo e di foglie di pomodoro.

Buona l’acidità che si aggrappa ai lati della lingua facendoci salivare copiosamente. Vino dall’ottimo rapporto qualità prezzo entro €10.

Decisamente da provare con gli asparagi.