Eventi

« Settembre 2019 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30
Non esiste il vino in sè, ma il vino nella vita, nel ricordo, nella fantasia ... Un vino bevuto, anche parecchi anni prima, in un momento in cui si era particolarmente felici, per esempio, innamorati e vicino alla persona amata, parrà sublime anche se è tutto il contrario: per distinguere, bisognerebbe non aver vissuto. (Mario Soldati).

Zucchine tonde ripiene

Torna alla lista delle ricette

Ingredienti per quattro persone:

  • 4 zucchine tonde grandi
  • 100 gr.fesa di vitello
  • 100 gr.lombo di maiale
  • 100gr. mortadella, (tutte le carni vanno tritate finemente)
  • 100gr.parmigiano grattugiato
  • 50gr.pangrattato
  • 1 uovo intero
  • sale e pepe
  • noce moscata qb.
  • olio evo 4 cucchiai
  • latte mezzo bicchiere
  • 1 bicchiere di passata
  • 1 spicchio d’aglio.


Preparazione:

tagliate il cappellotto alle zucchine e tenetelo da parte, con un cucchiaio scavatele e conservate la polpa.


Mettete le zucchine in una pentola a pressione con 2 bicchieri d’acqua, salatele all’interno e farle cuocere 10 min. dal fischio (Se non avete la pentola a pressione in un tegame coperto per 25 minuti).


Estrarre delicatamente le zucchine e lasciarle raffreddare.

Amalgamare le carni con il parmigiano, il pangrattato, sale, pepe, noce moscata, l’uovo ed un paio di cucchiai di latte.


In un tegame a bordi alti mettere l’olio e lo spicchio d’aglio in camicia, quando sarà rosolato toglierlo e unire la polpa conservata delle zucchine, preventivamente tritata al coltello.

Lasciar soffriggere un po’, insaporire con sale e pepe, unire la passata e 2/3 cucchiai di latte, lasciar cuocere alcuni minuti ed inserirvi le zucchine riempite con il trito di carni e guarnite col cappellotto di zucchina; lasciar cuocere 15/20 minuti.


Variante prettamente marinara:

al posto delle carni fare bollire 2 tazzine di riso, mezzo kg di vongole veraci che farete aprire (dopo averle spurgate in acqua e sale per 2/3 ore) in un tegame con olio evo e uno spicchio d’aglio in camicia, profumare con prezzemolo tritato e una grattata di scorza di limone e un pizzico di Ras el Hanout (miscela di spezie che si possono acquistare in ogni market arabo).


Sgusciare una parte di vongole, unirle al riso, insaporire col sughetto prodotto in cottura e riempire le zucchine.

In questo caso potremo o ripetere la procedura con la passata, o farle in bianco, servendole con le vongole col guscio rimaste e crostoni di pane abbruscato e grigliato.


Abbinamento cibo vino: Friulano Luisa, ho abbinato questo vino, per me valido per entrambe le preparazioni, naso intrigante, sentori di fiori di acacia e mela verde, bocca corposa, giusta acidità e sapidità con bel finale amaricante.