Eventi

« Settembre 2017 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30
“Il vino è un assai gioviale creatura, se è ben usata.” (W. Shakespeare)

ANTIPASTI DI PESCE

Torna alla lista delle ricette

1) Twin di bignè
Ingredienti1: 6 piccoli bignè vuoti, 100 gr. burro di bufala, 4 filetti di acciuga, bottarga di muggine

Esecuzione1:
Tagliare la sommità dei bignè, con la frusta lavorare il burro lasciato ammorbidire e le acciughe battute al coltello.
Riempire i bignè, cospargerli di bottarga grattugiata al momento, sovrapporre i dischetti di pasta avanzati dal taglio e rimetterli in frigo per almeno 30 min.
Ingredienti2: 6 piccoli bignè vuoti, scatoletta di tonno da 80/100 gr., 2/3 cucchiai di maionese, 4 capperi

Esecuzione2:
Lavorare con la frusta il tonno , la maionese ed i capperi sminuzzati e riempire i bignè seguendo il procedimento suddetto.
Piatto ricco di cremosità e spigolature date dalla bottarga e dalle acciughe che necessità di un po’ d’acidità supportata dalle bollicine.

Vino in abbinamento: Prosecco Villa Sandi Treviso Doc

2) Carpaccio di Cefalo marinato con succo d’arancia e chips di patate
Ingredienti: un cefalo di circa 700 gr. precedentemente surgelato (prassi consigliata per consumare il pesce crudo), una patata bollita, olio extra vergine, erbe provenzali, un’ arancia

Esecuzione:
Desquamare il cefalo, sfilettarlo, con un coltello afflilatissimo ricavare delle fettine sottili che metteremo a marinare con il succo di un’arancia, sale, pepe , olio extra vergine ed erbe provenzali.
Tagliare la patata a dischetti che friggeremo in olio EV.
Impiattamento: comporre le fettine di patata fritta sul fondo di un piattino e sovrapporvi il cefalo marinato, irrorare con la marinatura ed un filo d’olio.

3) Gamberi su concassè di peperoni e zucchine
Ingredienti: un peperone rosso, due zucchine, gamberi di media grossezza, olio extra vergine, sale qb

Esecuzione:
Pulire i gamberoni, togliere il carapace, inciderli sul dorso ed estrarre l’intestino aiutandosi con uno stecchino.
Tagliare le verdure a cubetti e cuocerle in padella con olio EV e una presa di sale (cuoceranno in 10 min), mettere le verdure cotte in un recipiente e nella stessa padella saltare velocemente i gamberi.
Impiattamento: collocare i gamberi sopra la concassè di verdure e rifinire con un filo d’olio EV

Vino in abbinamento sia per la ricetta 2 che per la 3:
Vermentino di Sardegna Costamolino 2011 di Argiolas.
Profumato, sapido e pieno di sentori mediterranei giusto per piatti ricchi in cui prevalgono la morbidezza e i profumi del cefalo e la dolcezza dei gamberi.