Eventi

« Settembre 2017 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30
“Date vino a chi ha l’animo amaro perché non si ricordi del suo dolore.” (dalla BIBBIA)

Paella ai legumi al forno

Torna alla lista delle ricette

Adatta a tutti! Vegetariani, vegani , celiaci, ed intenditori!

Cromatica, aromatica, speziata, facile da preparare! Ed economica!

Ingredienti per 4 persone:
Tempo di preparazione : 10/15 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti circa

Ingredienti:

  • 200 grammi di fagioli (a grana piccola)
  • 200 grammi di lenticchie
  • 100 grammi piselli fini
  • 100 gr di mais
  • 100 gr ceci
  • 120 gr di olive verdi
  • n 2 carote
  • n 2 bustine di zafferano
  • n 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 100 grammi di olive verdi
  • 300 gr di polpa di pomodoro
  • 300 gr di riso
  • n 2 cucciai di olio extravergine di oliva
  • un ciuffetto di prezzemolo tritato
  • n 1 spicchio d’aglio (per chi non ama l’aglio si puo’ usare l’alloro)

Esecuzione:

brodo vegetale con verdure di stagione, (semplificando si puo’ optare con brodo vegetale dado)
(far bollire sedano,carota,cipolla, finocchio, un pomodoro e gambi di bietola , salare l’acqua con sale integrale) ed aromatizzarla a piacere con una foglia di allora messa in acqua a fine cottura)
sale e pepe q.b.


Soffriggere l’aglio nell ‘olio (o foglia di alloro) e le carote tagliate a cubetti,
aggiungere il riso, e far rosolare , sfumando di tanto in tanto con il vino bianco.

Dopo averlo rosolato, unire al riso lo zafferano, le olive verdi senza nocciolo e tutti gli altri ingredienti (fagioli , piselli, mais, le lenticchie, aggiungere di tanto in tanto un mestolino del brodo vegetale che avete preparato, affinché il riso non si attacchi ed affinché il riso rimanga ben sgranato.

Come ultimo ingrediente introdurre il pomodoro in passata possibilmente biologica o comunque a grana grossa, (cruda), salare e pepare, (aggiustare con il brodo vegetale al bisogno).

Nel frattempo accendete il forno a 180 gradi.

Dopo aver fatto soffriggere il preparato per circa 15 minuti a fiamma media, versate tutto in una teglia da forno, incorporate l’olio extravergine di oliva, e continuare la cottura in forno per circa 20 minuti.

Servire calda aggiungendo un filo d’olio, presentarla con un ciuffo fresco di prezzemolo.

Abbinamento cibo/vino:
Come abbinamento opterei per un vino rosato o rosso frizzante, per me è perfetto il Rosè di Cantina della Volta, un Sorbara vinificato in rosa, dove, l’acidità amplificata dall’efervescenza andrà a bilanciare la notevole quantita’ dei carboidrati contenuti nei legumi e nel riso, vino inrigante, dai profumi tipici del Sorbara, fragolina, frutti di bosco molto aciduli come il ribes ed i lamponi. Con un lieve residuo di tannicità che non guasta, che dire : un vino perfetto.
Volendo un abbinamento più ruspante il Lambrusco Grasparossa di Vittorio Graziano di Castelvetro: “Fontana dei Boschi” l’interpretazione del lambrusco come si faceva una volta.

M.E.S : LUISA MATRANGA