Eventi

« Novembre 2017 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30
"Dio ci guarda da chi non beve God protect us from non drinkers " (Proverbio del 1700)

Spaghetti freschi con sarde e frutti rossi

Torna alla lista delle ricette

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr spaghetti freschi tipo “al torchio”
  • 250 gr sarde (peso pulite)
  • 50 gr cozze sgusciate
  • 15 gr rispettivamente bacche di goji, mirtilli rossi e lamponi, disidratati
  • 20 gr pistacchi interi sgusciati, non tostati né salati
  • 200 gr scalogno
  • due spicchi di aglio
  • mezzo peperoncino fresco (facoltativo)
  • evo q.b
  • 1/2 bicchiere vino bianco secco
  • sale

Procedimento:
Pulire bene le sarde: aprirle, eviscerarle, togliere lisca, testa, coda e la piccola spina dorsale. Lavarle bene e lasciare scolare: poi tagliarle in tre parti e mettere da parte.

In un tegame, precedentemente spolverato con sale, soffriggere in abbondante olio evo lo scalogno tagliato a julienne molto sottile con l’aglio intero e il peperoncino.

Una volta appassito lo scalogno, aggiungere i pistacchi ed i frutti rossi; sfumare col vino bianco e lasciare sul fuoco per qualche minuto.

Alla fine aggiungere le sarde e, dopo uno/due minuti, togliere il tutto dal fuoco.

Lasciare riposare e togliere l’aglio.

Cuocere gli spaghetti freschi in acqua bollente, salata; scolarli e metterli nella padella.

Passare brevemente sul fuoco e impiattare

Disporre gli spaghetti a “nido” con sopra il condimento

Vino in abbinamento:

Riesling Kabinett Troken 2013, basso tenore alcolico, leggermente aromatico, la morbidezza ed il residuo zucherino si sposa con la sapidità e la complessità generale del piatto.

 

M.E.S STEFANO GUBELLINI