RICETTE

SCIALATIELLI CON VERDURE ESTIVE 

03 Agosto 2022

Se c’è una pasta fresca che adoro letteralmente questi sono gli scialatielli. Il perchè è semplice…. sono, come dice il nome stesso, uno dei prodotti più goduriosi della cucina mediterranea. Non importa che condimento sceglierete, semplice o ricco che sia, già mentre li state cucinando sapete che quel piatto sarà un trionfo per la gola. Lo scialatiello è un formato di pasta fresca creato ad Amalfi negli anni ’70 dallo chef Enrico Cosentino. Riconosciuto come P.A.T. ( prodotto agroalimentare tradizionale ), si tratta di listarelle di pasta a sezione rettangolare piuttosto irregolare e lunghe circa 10 -12 cm. L’ impasto è abbastanza semplice da preparare e tradizionalmente la pasta è fatta a mano, lavorazione che conferisce agli scialatielli una ruvidezza caratteristica, grazie alla quale trattengono il condimento alla perfezione. Enrico Cosentino ha creato una pasta con l’uovo che non è una pasta all’ uovo, una pasta non lunga e non corta ma con la consistenza ed il gusto giusto per essere protagonista in una preparazione. Gli scialatielli si sposano bene con sughi semplici a base di pomodoro fresco, con condimenti di pesce, di crostacei e di molluschi. Impeccabili anche con i ” condimenti di terra”, a base di salsiccia, funghi e verdure. Insomma, lo scialatiello sta bene con tutto e fa bene a tutti, unica precauzione da prendere prima di mettersi all’ opera è di essere felici, altrimenti lo scialatiello ne risente!

Buon appetito!

INGREDIENTI 

  • 500 g farina 00
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio olio extravergine di oliva
  • 8 foglie di basilico ( tritate finemente al coltello)
  • 5 g sale fino
  • 15 g  parmigiano reggiano
  • 10 g  pecorino siciliano ( Canestrato) grattugiato
  • q.b. pepe nero ( macinato fresco)
  • 200 g latte

PROCEDIMENTO

Riunire tutti gli ingredienti e cominciare ad impastare, aggiungere poco alla volta il latte fino a quando non otterrete un impasto liscio e omogeneo. Fate riposare l’impasto per una buona mezz’ora. Trascorso il tempo, stendete l’impasto in sfoglie spesse 3- 4 mm, non di più non di meno. Ricavate dei rettangoli di pasta larghi circa 10-12 cm, mettetene due sulla spianatoia , uno sopra all’ altro separandoli tra loro con abbondante farina di semola. Tagliate con un coltello gli scialatielli dal lato corto dei due rettangoli di pasta sovrapposti. I tagli avranno una distanza compresa tra 5 e 7 mm. Il tempo di cottura per questa pasta è di circa 5 minuti in acqua bollente salata.

INGREDIENTI PER IL CONDIMENTO CON VERDURE ESTIVE

  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • 1 cipollotto rosso
  • 1 zucchina
  • 1 carota
  • 50 g di olive taggiasche
  • 30 ml do olio evo
  • sale e pepe q.b.
  • un rametto di basilico fresco

 ABBINAMENTO

Gruner Veltliner 2020

Pacher Hof Valle Isarco

CONDIVIDI CON:

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Twitter
Email

Personalità Giuridica

In data 26 Aprile 2019, la Prefettura di Bologna,

con Prot. 80730/17/AreaIV Bis, ha disposto l’iscrizione della

Associazione “Accademia Internazionale Enoganostronomi Sommeliers – A.I.E.S.”

nel Registro delle Persone Giuridiche tenuto da questa Prefettura.

Apri chat
1
Hai bisogno di aiuto?
Ciao, Come possiamo aiutarti?